TERAPIA CRANIOSACRALE

Attraverso gli studi scientifici del Dottor Sutherland nei primi anni del ‘900 si è scoperto e dimostrato che le ossa craniche si muovono e che, attraverso la produzione ed il riassorbimento del liquido cefalorachidiano, sono connesse lungo la colonna vertebrale al sacro e si muovono all’unisono tramite movimenti di estensione e flessione che creano il Ritmo Craniosacrale, il “battito della vita”.

Le tensioni create nel nostro corpo possono essere rilasciate con la manualità dolce  e non invasiva delle ossa craniche e delle fasce corporee, ripristinando la quiete interiore.

Non sappiamo dove andremo,cosa faremo, da dove veniamo, ma sappiamo che il nostro corpo è qui. Ci accompagna ogni giorno e in ogni momento, accoglie o subisce piaceri, fastidi, traumi.

Spesso non lo ascoltiamo, non ci fermiamo, non gli doniamo il tempo dedicato.

Con il trattamento cranio sacrale l’ascolto è rivolto al nostro corpo ed a qualcosa che spesso viene dimenticato, accantonato o represso: le nostre emozioni. Siamo fatti di stati d’animo che rimangono memorizzati dentro.

Il trattamento è anche una terapia che ci aiuta a ritrovarla nostra “voce interiore”.

Possono così venire a galla quelle emozioni che si sono depositate e che hanno creato una tensione, un disagio,un malessere e, a volte, anche una malattia, che è solo un richiamo, una richiesta del nostro corpo a prestare attenzione.

Seguire chi siamo veramente, le necessità del nostro animo fatto di emozioni e non solo nella corsa quotidiana del fare e dell’avere, ma che ha bisogno di essere, di esprimersi nella sua interezza.

Con il trattamento craniosacrale si ritrova il dialogo, la comunicazione interiore con se stessi e si riattivano i meccanismi della guarigione.

Resources